Home > Fisco e slot machine

Fisco e slot machine

Fisco e slot machine

Home Associazioni Contribuenti. Stampa Articolo. Intralot esce dal mercato polacco e vende Totolotek a Gauselmann. Nuova Zelanda: Gioco responsabile: Iscriviti alla Newsletter. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Mentre lo Stato carica sulla benzina i costi della ricostruzione post terremoto in Emilia, due decreti del governo Berlusconi fanno piovere cifre da capogiro sulle società che gestiscono le "macchinette" dell'azzardo.

Motivo, un "premio produttività" per il e il "raggiungimento del livello di servizio". Massima beneficiaria la Bplus di Corallo, latitante per associazione a delinquere. Per lui è pronta la poltrona di amministratore di Fintecna Immobiliare. La somma è attribuita grazie a un decreto del precedente governo Berlusconi del dicembre che premiava con lo 0,5 per cento della raccolta le concessionarie che investivano sulla rete telematica attraverso la quale devono controllare le slot sparse nei bar della penisola. Entrambi i tesoretti dovranno essere divisi tra i concessionari pro quota: Alla Gmatica il 5,3 per cento; a Codere il 2,6 per cento.

Per la Corte dei conti, Cogetech deve milioni; Sisal milioni; Gamenet 23 milioni; Snai milioni; Hbg milioni; Gmatica milioni; Cirsa milioni; Codere milioni e Lottomatica milioni. In cambio lo Stato rinuncerebbe alla sua pretesa sui 2,5 miliardi. E in Abruzzo stanno ancora aspettando i soldi promessi per la ricostruzione. Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all'indirizzo e-mail.

I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. Cosa cambia ora Indice del clima: I più letti di Economia. Ultime novità Dal catalogo del Sole 24 Ore. Le gallery più viste.

Moda 25 marzo Orologi preziosi, hi-tech, iconici: Mondo 27 marzo Nordstream 2: Viaggi 27 marzo L'ultimo sakura party dell'imperatore Akihito.

Slot spente contro il Fisco - Il Sole 24 ORE

Queste ultime, peraltro, così come le Slot Machines sono collegate in rete e hanno la possibilità di incassare financo banconote da euro. Con riferimento, invece ai giochi con vincite in denaro (le c.d. “slot machine”), è prevista l'esenzione Iva, ai sensi dell'art. 10, comma 1, n. New Slot rapporti concessionario, gestore ed esercente per esenzione iva e calcolo del preu .. FISCO E CONTENZIOSO, Giochi e Scommesse Slot Machines. Drastica riduzione delle slot machine, aumento del prelievo fiscale sulle vincite, Per bar e sale scommesse si chiarisce inoltre che le slot non dovranno essere . Il 58% dei giocatori delle slot machine, poker on line bingo e scommesse sportive risulta nullatenente mentre un ulteriore 27% dichiara al fisco. Si ribellano quelli dei videopoker (nome scorretto per le slot machine, Awp e Vlt). La nuova tassa una tantum di euro decisa dalla Legge. Gioco d'azzardo e fisco: ecco perché in Italia lo Stato fa festa . In arrivo altre licenze per punti gioco con slot machine. Lo Stato.

Toplists