Home > Ne vinti ne vincitori

Ne vinti ne vincitori

Ne vinti ne vincitori

Ricerca per: Uscire da facebook e dai social. Decalogo del viandante non del camminatore. Spagna profonda: Lettera agli amici. A Venezia a piedi. Senza lasciare traccia. Se il profugo fossi tu. Il periplo del Friuli Venezia Giulia a piedi: La Francigena che verrà. Spunti, impressioni, auspici. Blog su WordPress. Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail!

Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. In riferimento alla revisione della clausola di dissociazione, dobbiamo arrivare a una conclusione senza che ci siano né vincitori né vinti perché, obiettivamente parlando, gli equilibri di potere in gioco non lo consentono. Signor Presidente in carica del Consiglio, lei ci ha appena detto che nel compromesso globale, che si spera di promuovere prima del Vertice di Berlino, non vi sarebbero né vincitori né vinti.

Dobbiamo tornare alla mediazione pacifica senza vincitori né vinti. Tenemos que volver a la mediación pacífica sin vencedores ni vencidos. Tutti sono consapevoli che l'unica soluzione possibile è un pacchetto equilibrato senza vincitori né vinti. Todos tienen claro que la solución sólo puede estar en un paquete equilibrado, sin vencedores ni vencidos. Ritengo fondamentale che nella discussione non vi siano né vinti né vincitori.

Considero sumamente importante que no haya vencedores ni vencidos en este debate. Questi scontri non avranno né vincitori , né vinti. Il consenso è stato raggiunto attraverso una serie di compromessi successivi e gli emendamenti finali sono stati sottoscritti dai principali gruppi parlamentari, senza vincitori né vinti. Se llegó a un consenso mediante una serie de compromisos y los principales grupos parlamentarios suscribieron las enmiendas finales sin que hubiera ganadores ni perdedores. Il negoziato è stato aspro, lo sapete, ma non ci sono stati né vincitori , né vinti. La negociación ha sido ardua, ya lo saben ustedes, pero no ha habido ni vencedores ni vencidos.

Fu una battaglia senza vincitori ne vinti , contro i castigliani. Esa batalla, digamos que Signor Presidente, desidero iniziare il mio intervento a chiusura della discussione con le parole dell'onorevole Vidal-Quadras: Se ne è parlato molto, se ne è scritto molto. In primo luogo la diffusa consapevolezza che la comunicazione sia oggi nel pieno di una crisi; che in questo campo ci sia qualcosa di sbagliato, di disfunzionale, che si siano verificate delle fratture, a diversi livelli.

Penso ad esempio alla dimensione importantissima del rapporto tra Stato e cittadini e dunque alla possibilità di mettere a punto politiche nazionali che siano al contempo in accordo col punto di vista di entrambi i termini di questa relazione. Accanto a questa impressione di crisi, tuttavia, è percepibile anche un sentimento di reazione, la convinzione che cercare una via di uscita, una medicina per questo malessere della comunicazione sia diventato un obiettivo tremendamente urgente, che qualcosa va fatto e va fatto molto in fretta.

E tuttavia, tutto questo mi induce a farmi una domanda: Penso in particolare alle riflessioni di Talcott Parsons, a cui sono molto grato, intorno alle tematiche della sicurezza e della fiducia. Oggi aggiungerei tuttavia, che non si tratta solo di crisi di fiducia dei cittadini nei confronti dello Stato, ma di crisi di fiducia in se stessi. Stiamo tutti perdendo le nostre sicurezze e le stiamo perdendo in fretta. Per diverse ragioni.

A questo punto occorre aprire una parentesi. Forse questo era vero quando ero giovane: Credevamo che se solo avessimo saputo di più, se solo avessimo condotto più ricerche, tutto sarebbe andato bene. Di fronte a mille di misteri in attesa di essere svelati, ci sarebbe bastato rivelarne uno, per poter dire che ne restavano solo Questo sentimento ora non ha più ragione di essere. La conoscenza, con i nuovi mezzi, si sviluppa in modo esponenziale: Quello che ci manca, oggi, non è dunque più conoscenza, ma al contrario una sorta di macchina selezionatrice, che riesca a separare il grano dal loglio.

Stiamo soffocando sotto questo eccesso di informazione, io per primo sto soffocando. Quando chiedo a Google di darmi un riscontro su un qualsiasi argomento, ottengo normalmente in risposta dai 2 ai 4 milioni di risposte: Il savoir, insomma, è in difficoltà non perché sia in deficit, ma al contrario perché è in eccesso. Ovviamente questo si applica al sapere scientifico, ma anche al sapere divulgativo, quello su cui lavorano gli specialisti della comunicazione. È quasi banale sottolineare che negli ultimi anni tutti gli eventi importanti si sono verificati in modo inaspettato e imprevedibile.

Se Google mi fornisce 2 milioni di risposte a una domanda, per la teoria della probabilità è ragionevole pensare che tra queste ce ne sarà almeno una, o forse anche più di una, che realmente è in grado di aiutarmi a fare previsioni. Ma come decidere quali sono? E come occuparsene?

Né vincitori, né vinti | luiginacci

Scritto a quattro mani da Francesco Niccolini e Mario Rigoni Stern, “Senza Vincitori né Vinti”, non è uno spettacolo, bensì un omaggio ai milioni. “Quando con Rigoni Stern decidemmo di realizzare questo lavoro, io proposi un titolo provocatorio e inatteso: Senza vincitori né vinti. Ed è così. In riferimento alla revisione della clausola di dissociazione, dobbiamo arrivare a una conclusione senza che ci siano né vincitori né vinti perché, obiettivamente. DI CHIARA INGENITO. Scarica il documento integrale QUI. Il Presente contributo è volto ad analizzare brevemente alcuni aspetti concernenti. “Se è vero che la guerra è un'«inutile strage» è vero che, nella guerra, tutti sono vittime. Lo sono i vinti e lo sono anche i cosiddetti vincitori [ ]. Disinnescare la spirale dell'odio creando un movimento civile "pacificatore" per far valere le ragioni del dialogo tra etnie, popoli e tutte le minoranze etnico. Se ne è parlato molto, se ne è scritto molto. E anche in questa occasione* sono molti gli spunti interessanti emersi intorno al tema, che diventa ancora più.

Toplists